Home / Alimentazione / Alimenti ricchi di ferro, ecco quali sono indicati e cosa bisogna evitare

Alimenti ricchi di ferro, ecco quali sono indicati e cosa bisogna evitare

Alimenti ricchi ferro benefici controndicazioni quali sono cibi

I sali minerali sono molto importanti per il benessere di tutto il corpo, il modo migliore per assumerli è attraverso una buona idratazione e, soprattutto, una buona alimentazione.

I protagonisti di oggi, specificatamente, non sono alimenti positivi e benefici qualsiasi, eh no! Sono gli alimenti ricchi di ferro. Ma cos’è il ferro?

È davvero così importante per il nostro benessere? E, se sì, perché? In questo articolo risponderemo a tutte le vostre domande riguardo il ferro e gli alimenti che ne sono ricchi.

Il ferro, un sale minerale molto importante

Il primo argomento da trattare è proprio il nostro minerale protagonista di oggi: il ferro. Cos’è il ferro?

Il ferro è uno dei minerali importantissimi che possediamo nel corpo umano e che spesso e facilmente viene a mancare per differenti motivazioni.

Il ferro si trova nell’emoglobina ed il suo compito è quello di trasportare l’ossigeno in tutto il nostro corpo, per questo motivo è importante sia evitare di avere livelli troppo elevati di ferro, ma è altrettanto importare evitare di avere una carenza di ferro, conosciuta anche come anemia per mancanza di ferro.

Carenza di ferro: cause e conseguenze

Essendo un minerale così importante è chiaro che un suo deficit crei problemi importanti per l’intero organismo, e bisogna rimarginare subito il problema prima che l’anemia peggiori e bisogni ricorrere a soluzioni più importanti.

Quando abbiamo una carenza di ferro il corpo non riesce a produrre abbastanza emoglobina.

Quali sono quindi i motivi per cui i livelli di ferro diminuiscono creando problemi? Vediamo alcune delle cause maggiori:

  • Grosse perdite di sangue;
  • Dieta povera di ferro;
  • Gravidanza;
  • Mestruazioni abbondanti;
  • Cura farmacologica: ad esempio assunzione ingente di aspirina.

Sintomi della carenza di ferro

Ci sono però dei sintomi chiari che ci devono fare da campanello di allarme riguardo lo svilupparsi, nel nostro corpo, di tale carenza per mancanza di ferro.

L’importante però non è che non vi fissiate sui sintomi e, così facendo, decidiate di auto prescrivervi diete ricche di ferro o integratori di ferro; questa scelta infatti la deve compiere il vostro medico di fiducia.

I sintomi principali della carenza di ferro sono:

  • Pallore;
  • Stanchezza;
  • Battito accelerato;
  • Astenia;
  • Vertigini;
  • Mal di testa;
  • Infezioni del sistema immunitario.

Come risolvere la carenza di ferro?

Non disperate: nei casi meno gravi in cui si sviluppa l’anemia per mancanza di ferro la soluzione risulta essere semplice: basta integrare questo minerale, il ferro, attraverso una dieta con alimenti che ne sono veramente ricchi.

Vediamo più da vicino quali sono le categorie e gli alimenti particolarmente indicati in questi casi, che fungono da veri e propri integratori naturali:

  1. Legumi: specialmente fagioli e lenticchie;
  2. Carne: specialmente manzo, cavallo e pollo;
  3. Tonno;
  4. Uova;
  5. Carboidrati: specialmente riso e pane integrale;
  6. Cioccolato fondente;
  7. Ostriche;
  8. Tofu.

ATTENZIONE: Spesso siamo portati a credere che anche gli spinaci siano ricchi di ferro, a causa del famoso cartoon Braccio di Ferronon è così! In realtà 100 g di spinaci contengono solo 3 mg di ferro!

Ricordate però che, anche se attraverso le analisi del sangue vi venisse riscontrata questa carenza di ferro, decidere da soli come gestire la dieta non è mai una scelta saggia: chiedete il parere di un esperto, sia esso un nutrizionista, un dietologo o un dietista, che possa trovare per voi e la vostra sintomatologia le scelte migliori per garantirvi il benessere e per evitare squilibri o l’insorgenza di altri problemi.

Integratori di ferro

In determinati casi, il vostro medico di fiducia, studiando la vostra storia clinica e le ultime analisi del sangue, potrà decidere di prescrivervi e consigliarvi non solo l’assunzione di determinati alimenti ricchi di ferro, ma anche di veri e propri integratori di questo sale minerale.

Come integratori proposti ci sono molti prodotti differenti, assumibili in diversi formati come: pillole, capsule, gocce o compresse a rilascio prolungato.

Non serve una prescrizione medica per poter comprare, e assumere, gli integratori di ferro, ma ricordate che anche se non sono medicinali, gli integratori portano comunque con sé varie controindicazioni di cui tener conto, anche gravi.

Quindi aspettate sempre che sia il medico a consigliare questa soluzione se non volete rischiare di incappare in problemi consistenti.

[Scopri i migliori integratori a base di ferro in offerta su Amazon]

Ferro: situazioni che migliorano o peggiorano il suo assorbimento

Per prevenire comunque questo problema sappiate che ci sono alcune situazioni ed alcuni fattori che influenzano l’assorbimento del ferro da parte del corpo: in determinati casi li aumentano, in altri casi portano invece alla sua diminuzione.

Vediamo insieme quali sono i differenti fattori così da evitare di assumere troppo o troppo poco ferro.

Fattori che riducono l’assorbimento di ferro

Ecco alcuni dei fattori che sappiamo, sino ad ora, riducano l’assorbimento del ferro e possono quindi causare, con più facilità, la carenza di ferro:

  • Acido fitico e fitati;
  • Acido ossalico e ossalati;
  • Presenza di altri minerali, il cui assorbimento contrasta quello del ferro;
  • The e caffè.

Fattori che aumentano l’assorbimento di ferro

Mentre, per quanto riguarda i fattori che aumentano l’assorbimento del ferro, vediamo quali sono per evitare l’abuso e di trovarsi ad avere livelli troppo elevati di ferro nel sangue:

  • Vitamina C;
  • Zuccheri;
  • Amminoacidi;
  • Acido citrico.

Dieta ricca di ferro

Ora che sapete quanto sia importante mantenere livelli giusti di ferro nel sangue, chiedete consiglio ad un esperto per seguire, in caso di bisogno, una dieta ricca di ferro.

[Per te i migliori integratori a base di ferro ad un prezzo speciale]

error: Content is protected !!