Home / Benessere / Le creme per le cicatrici, una valida soluzione per migliorare i segni sul nostro corpo

Le creme per le cicatrici, una valida soluzione per migliorare i segni sul nostro corpo

Cicatrici cosa sono crema per guarire e lenire la ferita acquisto prezzo

Capita spesso che qualche trauma, dovuto a cause che vedremo, lasci un segno del suo passaggio nella nostra pelle, un segno ben visibile, talvolta profondo, che in determinati casi crea anche forti disagi: stiamo parlando delle cicatrici.

Ma per fortuna esistono alcune creme pensate appositamente per cercare di migliorare e curare questo inestetismo cutaneo e togliere il disagio per farvi sentire meglio con voi stessi.

In questo articolo parleremo del problema delle cicatrici e di come le creme siano utili in certe circostanze.

Cosa sono le cicatrici e come si curano?

Ma cos’è esattamente una cicatrice?

La cicatrice risulta essere un tessuto fibroso che si viene a formare quando una lesione, traumatica o patologica, viene a crearsi e deve essere riparata.

Non sono ferite normali perché lasciano purtroppo un segno del loro passaggio nella pelle, anche a causa del processo di cicatrizzazione.

Per fortuna esistono creme apposite che, grazie alla loro composizione, sono pensate specificatamente per risolvere questo problema.

Anzitutto dovrete rivolgervi ad un dermatologo che studierà la vostra cicatrice per capire di quale entità sia e per decidere la soluzione migliore; per vedere se una crema possa bastare oppure bisogna ricorrere alla chirurgia.

Tipologie di cicatrici

Vediamo quali sono le tre tipologie di cicatrici più comuni, differenziandole:

  • Cicatrici cheloidi: si sviluppano quando c’è un’eccessiva produzione di tessuto connettivo;
  • Cicatrici atrofiche: il collagene non riempie adeguatamente la zona danneggiata, spesso capita in caso di varicella o acne. La pelle non si rimargina adeguatamente e la ferita rischia di riaprirsi dopo poco tempo, specialmente in soggetti anemici o astenici;
  • Cicatrici ipertrofiche: il tessuto fibroso si forma in grande quantità formando una cicatrice in rilievo e creando anche forti dolori.

Curare le cicatrici con la crema

Come abbiamo detto, spetta al dermatologo decidere come curare le cicatrici.

Se non sono di grave entità non servirà per forza sottoporsi a interventi invasivi ma basterà utilizzare creme apposite, nei giusti tempi e nei giusti modi, in base a quanto prescritto dal nostro esperto di pelle, il dermatologo.

Le creme andranno ad aiutare e velocizzare il processo di cicatrizzazione della ferita, migliorando così il processo stesso. 

Ricordate che queste creme, però, non vanno applicate se le ferite sono ancora aperte o se la pelle risulta lesa, ciò peggiorerebbe solo la situazione; aspettate che la ferita si sia già rimarginata.

Ma come sapere quanto dura il processo di cicatrizzazione

Scopriamolo subito!

Le tre fasi del processo di cicatrizzazione

Scopriamo quindi cosa accade nel processo di cicatrizzazione: in generale possiamo dire che la pelle vuole proteggere il corpo da corpo esterni, visti come il nemico, e per questo motivo inizia il fenomeno biologico conosciuto da noi come cicatrizzazione.

In questo modo l’organismo blocca la perdita di sangue e chiude lentamente la ferita.

Tale processo di cicatrizzazione si divide in ben tre fasi che andremo a suddividere e spiegare una per una.

Fase Uno

La prima fase dura indicativamente dai 2 a 4 giorni. Le piastrine cercano di bloccare il sanguinamento e così facendo, unendosi, formano un coagulo, non grave ovviamente a meno che non ci siano patologie particolari.

Ci sono poi varie reazioni del corpo che servono per difendere la parte del derma danneggiato dall’attacco di possibili microbi e corpi estranei, come batteri, così da evitare che la ferita si infetti, per giunta.

Ci sono cellule specifiche nel corpo che si attivano per detergere la ferita e, così facendo, eliminano del tutto i microrganismi che possono essere venuti a contatto con la ferita.

Piano piano, alla fine di questa prima fase, la ferita inizia a guarire e rimarginarsi, così che il tessuto neoformato trovi spazio, la ferita diminuisca e, con essa, le possibilità di un’infezione.

Fase Due

Questa seconda fase ha sicuramente una durata maggiore rispetto alla prima: può variare infatti dai 10 a 15 giorni

Macrofagi, fibroblasti e vasi neoformati creano il cosiddetto tessuto di granulazione.

Vengono quindi prodotti collagene ed elastina e così facendo le cellule dell’epitelio si riproducono sempre più velocemente.

La ferita si contrae ancora di più e i bordi si avvicinano, non si chiudono ancora ma si avvicinano decisamente di più.

È una fase molto importante, non va bloccata o quant’altro perché qualsiasi interferenza può creare problemi importanti a livello estetico.

Fase Tre

La terza fase è l’ultima ed anche la più lunga nel complesso della cicatrizzazione: può durare infatti da un minimo di 2 mesi ad un massimo di ben due anni.

Cosa succede in questa fase? 

C’è una continua produzione di collagene ed elastina che vanno a spostarsi e si crea poi una ricca rete vascolare.

Quindi la cicatrice, pensate, può avere una forma definitiva e modellata, tra virgolette, dopo ben due anni di tempo dalla ferita o dal trauma che l’hanno causata!

Dove si possono acquistare le creme per le cicatrici?

Le creme per contrastare le cicatrici sono acquistabili nelle farmacie e parafarmacie, in alcuni supermercati forniti, nelle erboristerie e online.

Amazon ci propone un’ottima crema come corrente Amazon’s choice: Scar Cream della LDREAMAM, Riparazione Crema, Acne Scars,Acne Scar Removal Cream, Nuovo Trattamento e Vecchie Cicatrici, Pimple Scar Free Treatment Cream.

Con le sue 4 stelle su 5 promette ottimi risultati al prezzo corrente di 14,99€.


Cicatrici Crema,Scar Cream,Scar Gel,Nuovo trattamento e vecchie cicatrici- Rimuovere Smagliature e Cicatrici

Addio cicatrici!

Ora non ti resta che affidarti ad un buon dermatologo per eliminare le cicatrici tanto odiate con creme uniche e meravigliose!

[Le migliori creme per curare le tue cicatrici a prezzo scontato su Amazon!]

error: Content is protected !!