Templates by BIGtheme NET
Home / Benessere / Olio di germe di grano, per il benessere di tutto il corpo

Olio di germe di grano, per il benessere di tutto il corpo

Olio germe grano benefici utilizzo

L’olio di germe di grano è un olio particolare che si ottiene con la spremitura a freddo e senza solventi del grano tenero o frumento.

L’importanza nel non utilizzare solventi chimici e temperature alte è centrale nella spremitura dell’olio perché questi fattori andrebbero ad intaccare i benefici dell’olio di germe di grano distruggendo la vitamina E di cui esso è ricco, una vitamina liposolubile e termosensibile.

Cos’è l’olio di germe di grano? Storia e utilizzo

Il frumento è la pianta da cui ricaviamo l’olio in questione ed è una pianta conosciuta dall’uomo fin dai tempi antichi per ragioni alimentari.

Viene originariamente dall’Oriente, più precisamente, dalla famosa “mezzaluna fertile”.

Dai Sumeri, il grano, si diffuse in Siria poi presso gli Egizi e poi ancora nelle civiltà Greche e Romane. La coltivazione del grano mise le basi per passare dal nomadismo alle civiltà sedentarie.

Purtroppo però da circa una tonnellata di grano si può ottenere solo un chilo di olio di germe di grano. Esso ha un colore giallo paglierino ed è denso.

L’olio di germe di grano si presenta ad uso alimentare come il classico olio d’oliva che ben conosciamo mentre per uso interno possiamo trovarlo anche sotto forma di integratori o nelle cosiddette “perle”.

Proprietà dell’olio di germe di grano

Il germe di grano possiede un concentrato di sostanze nutritive, la migliore fonte alimentare per quanto riguarda la vitamina E, in concreto si tratta di 133mg nell’olio di germe di grano contro i 18.5mg contenuti nell’olio d’oliva. 

  • Assumendo, poi, l’olio di germe di grano attraverso perle o come condimento a crudo, oltre la vitamina E andiamo ad apportare al nostro organismo anche calcio, rame, manganese, magnesio, fosforo e vitamine del gruppo B
  • L’olio di germe di grano contribuisce anche a produrre energia per il nostro corpo e per le nostre cellule. 
  • La vitamina E è un potente antiossidante che ci permette di sopportare più a lungo la fatica e di ridurre la mancanza di ossigeno durante l’attività fisica. 
  • È anche essenziale per combattere i radicali liberi che sono ormai coinvolti in diverse patologie degenerative che portano all’invecchiamento. 
  • Esso è anche ricco di acidi grassi essenziali, in maggior parte (circa 60%) da acido linoleico detto Omega-6, il miglior alleato della salute, che permette di tenere sotto controllo il colesterolo e i trigliceridi nel sangue, a patto che l’olio venga consumato a crudo in quanto è assolutamente sconsigliato per fritture e soffritti. Quindi potremmo dire che l’olio di germe di grano ha una proprietà ipocolesterolemizzante.

Insomma avrete capito che l’olio di germe di grano è davvero ricco di benefici che si possono apportare diversamente al nostro corpo.

Come utilizzare l’olio di germe di grano?

L’alta concentrazione della vitamina E nell’olio di germe di grano lo rende adatto a nutrire le pelli più secche e a proteggerle dagli agenti atmosferici.

Nulla vieta, per le pelli più mature, di utilizzarlo come elisir per mantenere la pelle giovane.

In concreto l’olio di germe di grano va a rinforzare il film idrolipidico che è insufficiente e in quanto tale va a provocare screpolature e irritazioni sulla pelle.

Andando semplicemente a massaggiare poche gocce di olio, mattina e sera sulla pelle pulita e leggermente umida andremo a nutrire a ristrutturare i nostri tessuti

L’olio di germe di grano è anche ideale per prevenire le smagliature, precisamente dopo la doccia, massaggiando bene su pancia, glutei, fianchi e seno andiamo a ridare tono e vigore alle pelli ormai appassite e stanche.

[Non aspettare ancora: acquista subito l’olio di germe di grano a prezzo scontato!]

L’olio di germe di grano viene anche utilizzato come impacco per i capelli, per nutrire le punte sfibrate.

Per realizzare dei veri e propri impacchi ristrutturanti vi basterà andare a massaggiare sulla cute e sui capelli una piccola quantità di olio lasciando agire, qualche minuto, prima di procedere con lo shampoo.

In genere è proprio adatto per quelle situazioni estive che mettono i capelli a dura prova: inariditi, sfibrati e decolorati.

Grazie ad un semplice impacco di olio di germe di grano riuscirete, a dare benefici al vostro capello, fin dal primo trattamento.

Possiamo utilizzare l’olio di germe di grano come impacco ad azione antirughe applicandolo con uno strato generoso, una volta alla settimana, sul viso e, dopo 15-20 minuti potremmo eliminarlo con una salvietta o dei batuffoli di cotone.

Mentre, aggiungendo qualche goccia nelle creme da notte abituali, andremo a potenziare la loro azione nutriente. 

Se il vostro problema invece sono le mani screpolate alle quali si aggiungono le unghie sfaldate non temete, l’olio di germe di grano scende in vostro aiuto.

Massaggiando ogni sera per qualche minuto l’olio di germe di grano avrete ottimi risultati semplicemente applicandolo più volte al giorno.

Le proprietà dell’olio di germe di grano sono perfette per ottenere un unguento anticellulite che andrà a migliorare la vostra circolazione del sangue e se ci aggiungerete qualche goccia di olio essenziale di zenzero andrete a sfruttare anche le proprietà tonico- stimolanti di quest’ultimo.

Dove troviamo l’olio di germe di grano? Tutti possono assumerlo?

L’olio di germe di grano si trova facilmente nelle erboristerie, nelle farmacie ben fornite e nei negozi bio. Anche sul web è un prodotto facilmente reperibile.

Una volta aperto l’olio di germe di grano per uso alimentare va conservato in frigo.

Chiaramente l’utilizzo dell’olio di germe di grano è altamente sconsigliato per i celiaci.

[Acquista l’olio di germe di grano ad un prezzo speciale su Amazon]

error: Content is protected !!