Home / Benessere / Peso ideale: cos’è e quanto è attendibile?

Peso ideale: cos’è e quanto è attendibile?

Sentiamo spesso parlare di questo fantomatico peso ideale da raggiungere, ma sappiamo esattamente cosa sia?

In questo articolo tratteremo tutte le caratteristiche e i limiti del peso ideale, così da evitare diete esagerate nel tentativo di raggiungerlo, ricordando anche le differenze che ci sono tra il peso ideale maschile e quello femminile.

Cos’è il peso ideale e quali sono le sue caratteristiche?

Partiamo anzitutto dal fattore più fondamentale, ovvero la spiegazione di cosa sia questo mito del peso ideale, o peso forma.

Il peso ideale è il peso che qualsiasi individuo, di sesso maschile o femminile, dovrebbe raggiungere per garantirsi una buona salute evitando patologie dovute a squilibri legati al peso.

C’è da dire che il peso ideale ha anche dei limiti legati proprio al raggiungimento dei suoi valori di riferimento: bisogna infatti prendere il valore del peso ideale unicamente come un riferimento di cui, sicuramente, tener conto, ma non deve essere raggiunto forzatamente come obiettivo vitale.

Ad esempio, se per caso siete degli sportivi e la vostra massa muscolare supera i livelli base, ciò non implica che dovete perdere peso; ognuno di noi, in base alla propria conformazione, età, etc. ha anche valori differenti ideali di massa grassa, massa magra, massa muscolare e quantità di liquidi nel corpo. 

L’obiettivo ideale che ognuno di noi dovrebbe tentare di raggiungere, infatti, non è il peso ideale ma seguire abitudini alimentari e sportive sane, così da garantirci una vita più sana, specialmente se per la dieta ci facciamo seguire da un esperto nel settore come un dietologo, un dietista oppure anche un nutrizionista.

I valori del peso ideale

Per capire qual è il peso ideale soggettivo, che quindi varia per ogni individuo, bisogna tener conto di alcuni valori soggettivi importanti, vediamo quali sono:

  • La composizione interna, quindi i valori di massa grassa, magra, muscolare e liquida;
  • L’età;
  • La costituzione: può essere longilinea, normolinea o brevilinia;
  • Lo stato di salute;
  • La statura.

I metodi differenti per calcolare il peso ideale

Ci sono differenti metodi che vengono utilizzati per svolgere il calcolo del peso ideale soggettivo; questi metodi si differenziano proprio per i differenti parametri soggettivi presi in considerazione.

Uno dei metodi più importanti e conosciuti è il calcolo per ottenere il cosiddetto indice di massa corporea, il BMI, body mass index: il risultato corrisponde, più o meno, ai valori di normopeso soggettivi, calcolato in base a peso e statura.

Il calcolo del BMI è utilizzato anche da dietologi, dietisti e nutrizionisti.

Ci sono differenze importanti nel calcolo tra peso ideale maschile e femminile?

È importante aprire questa parentesi per evitare che persone con altezza e peso uguali, ma sesso differente, prendano in considerazione lo stesso valore da raggiungere di peso ideale, sarebbe sbagliatissimo.

Perché?

Perché ci sono varie differenze tra il corpo femminile ed il corpo maschile.

Parliamo, ad esempio, dello strato adiposo e dai valori di massa grassa: nel corpo femminile lo strato adiposo è tendenzialmente maggiore, per questo motivo le percentuali di massa grassa normali nella donna sono ben del 24%, mentre nell’uomo solo il 15%.

Quindi donne, arrabbiatevi pure con gli uomini per questa fortuna fisica che possiedono!

I valori generali della costituzione maschile e femminile

Per i motivi di cui abbiamo appena parlato, anche i valori generali per dividere la costituzione in tre macrogruppi sono differenti.

Attraverso una semplice operazione, in cui bisogna dividere l’altezza, in cm, per la circonferenza del proprio polso destro, in cm, si ottengono i valori generali che dividono la costituzione maschile in:

  • Longilinea: >10,4 cm;
  • Normolinea: tra i 9,6 e i 10,4 cm;
  • Brevilinea: < 9,6 cm.

 …e la costituzione femminile in:

  • Longilinea: >10,9 cm;
  • Normolinea: tra 9,9 e 10,9 cm;
  • Brevilinea: <9,9 cm.

Le bilance smart: un prodotto che diventerà il nostro migliore amico

C’è però uno strumento innovativo che può aiutarvi nel tenere sotto controllo il peso in maniera intelligente, come dice il suo stesso nome, perché semplifica i tentativi di raggiungere il peso ideale: la bilancia smart.

Sono prodotti totalmente innovativi che mantengono salvati tutti i dati sulle variazioni di peso, sui valori delle masse proponendo costantemente delle percentuali di riferimento.

Queste speciali bilance possono essere acquistate in alcuni supermercati ben forniti, in negozi di elettronica e online.

L’Amazon’s choice del momento, acquistabile dal portale di e-commerce di Amazon è: la Bilancia Impedenziometrica iTeknic.

Questa bilancia digitale misura il nostro peso totale, differenziando sia la massa magra che la massa grassa, e si collega al nostro smartphone (sia IoS che Android) tramite Bluetooth, cosicché possiate sempre tenere presente i vostri valori.

Con le sue 4,5 stelle su 5, al modico prezzo corrente di soli 42 euro, è un ottimo prodotto apprezzato per le sue capacità ed il design semplice.

[Prova subito la bilancia Impedenziometrica iTeknic in offerta su Amazon]

Cura della propria persona

Il vostro obiettivo, come abbiamo già detto, non deve essere il raggiungimento ossessivo del peso ideale.

Fate di questo valore un consigliere che vi possa aiutare a raggiungere il benessere fisico e mentale seguendo un buon regime alimentare accompagnato, immancabilmente, dall’attività fisica.

[Le migliori bilance smart a prezzo scontato su Amazon]

error: Content is protected !!