Home / Diete / Dieta 1500 calorie: come perdere peso senza soffrire la fame

Dieta 1500 calorie: come perdere peso senza soffrire la fame

Dieta 1500 calorie Funziona Benefici Controindicazioni Effetti Collaterali

Una delle infinite diete ipocaloriche consigliate da internet che andremo a vedere oggi più da vicino, per puro scopo esplicativo, è la dieta 1500 calorie.

Caratteristiche della dieta delle 1500 calorie

Di base consiste, come è facilmente evincibile dal nome, nel consumare 1500 calorie senza tener conto di alcuni fattori importantissimi e soggettivi come: situazione fisica, età,sesso,etc.

Ovviamente qualsiasi nutrizionista vi sconsiglierebbe di seguire questa dieta perché non è una dieta rispettosa delle vostre caratteristiche fisiche; ma vediamo più da vicino, con solo intento esplicativo, i caratteri di questa dieta riguardo le abitudini alimentari e di vita.

Le abitudini alimentari

Ecco alcune abitudini alimentari da tenere sempre a mente se decidete di seguire una dieta da 1500 calorie giornaliere:

  • Dimezzate i pasti principali assicurandovi che ciascuno non contenga più di 400 calorie a pasto. Le restanti calorie sono da mangiare nei due spuntini permessi grazie ai quali bloccherete la sensazione di fame tra un pasto principale e l’altro. Stimola anche il metabolismo a lavorare adeguatamente;
  • Assumete un maggior quantitativo di frutta e verdura. La verdura infatti è molto ricca di fibre che non solo regolarizzano l’intestino ma donano senso di sazietà. Assumete tra questi un quantitativo maggiore dipomodori che contengono poche calorie ma sono ricchi di vitamine A e C;
  • Aumentate nella vostra dieta, e inserite se non li mangiavate prima, alimenti altamente proteici, come uova, pesce e carni magre come, ad esempio, il petto di pollo;
  • Parlando proprio di pesce dobbiamo ricordarvi quanto sia importante il suo contenuto ingente di omega-3, i cosiddetti grassi buoni, mangiateli perché fanno bene e danno energia a lento rilascio;
  • Seguire una dieta non implica mangiare pasti per così dire da ospedale. Non c’è bisogno di far mancare al gusto sapori buoni e decisi, e per fare ciò non servono grandi quantità di olio, burro o sale: sfruttate aromi, erbe e spezie per non far mancare il sapore e per aiutare il vostro fisico a perseguire l’obiettivo di perdere peso.

Abitudini di vita: trucchi per affrontare meglio la dieta

  • Se ti senti sazio non forzati a mangiare di più. Dopo ogni piatto aspetta una decina di minuti per capire se quella che senti è fame vera o semplicemente gola, ti ritroverai a scoprire che è la gola a parlare e non la tua fame, non sprecare cibo per stare male;
  • Mastica lentamente! Nessuno ti insegue e hai tutto il tempo per compiere questa azione che sembra essere così banale ma che in realtà può creare felicità o difficoltà al momento della digestione. Se troppo frettolosa, porta non solo a digerire male ma non permette al cervello di capire quanto si stia effettivamente mangiando, ed il senso di fame continua;
  • Quando sei costretto ai fuori pasto sii intelligente e coscienzioso: scegli i piatti con poche calorie e con cotture leggere, evita magari i contorni a meno che non siano verdure e trattieniti con condimenti e sale, così potrai mangiare serenamente fuori casa senza però dimenticare la dieta da seguire;
  • L’acqua è sempre un tasto dolente. Non se ne beve mai abbastanza creando disidratazione, cellulite, cattiva diuresi e problemi più gravi come coliche renali. Bevete tea, caffè, tisane e soprattutto acqua, almeno 2 litri al giorno, vi servirà per ricevere anche maggiore senso di sazietà;
  • Tieni un diario per segnare le calorie e calcolarle peresseresicuro di rientrare nelle 1500 calorie richieste dalla dieta. Ci sono alcune applicazioni nello smartphone che ti aiutano in questo intento studiando le calorie assunte con la dieta e quelle perse con l’attività fisica.
  • Fai attività fisica: sta alla base di ogni dieta dimagrante. Anche solo una camminata di mezz’ora al giorno è la risposta giusta per muovere l’organismo, il metabolismo e farti bruciare calorie e massa grassa a favore, se l’attività fisica è continuata, di massa muscolare e tonicità.

Il valore soggettivo delle calorie giornaliere

Questa dieta non va bene per tutti: la dieta dimagrante deve rispettare fattori importanti che sono però soggettivi, e in base a questi fattori si può calcolare un quantitativo di fabbisogno calorico da soddisfare giornalmente per poter, certamente, perdere peso senza venir meno però al lavoro che tutto l’organismo compie, giorno dopo giorno.

Quindi affidatevi, se siete convinti di voler perdere peso, ad un esperto di alimentazione senza abbandonarvi alle infinte diete che si trovano online che promettono tanto ma donano poco, e spesso quel poco non è neanche un dono positivo.

Tenete sempre a mente infatti che le calorie sono il nostro carburante che ci permette di svolgere qualsiasi azione quotidiana, dall’alzarci dal letto al compiere qualsiasi attività fisica, vitale per una perdita di peso sana e funzionale.

error: Content is protected !!