Home / Diete / Dieta per perdere 5 chili, il menù per tornare in forma in due settimane

Dieta per perdere 5 chili, il menù per tornare in forma in due settimane

Dieta perdere 5 chili kg come fare

Perdere peso non è mai stato semplice e comporta impegno, costanza e forza di volontà.

Molti mollano prima ancora di iniziare, ma voi con la nostra dieta per perdere 5 kg vincerete su tutte le tentazioni e su tutte le pigrizie. Perderete peso in due settimane con efficacia e senza grandi sofferenze.

Siete pronti a scoprire come?

La nostra dieta per perdere 5 kg andrà a lavorare prima di tutto sull’apporto di calorie che dovrà gradualmente abbassarsi rispetto al vostro standard di sempre, con la dieta ipocalorica andremo a scendere gradualmente di peso e in due settimane raggiungeremo il risultato di perdere 5 kg senza stressare o mettere in difficoltà il nostro corpo a differenza di quelle diete lampo che rappresentano una vera violenza nei confronti del vostro corpo che, ribellandosi, tenderà non appena terminata la dieta, rimettersi nelle condizioni precedenti recuperando velocemente peso.

Nella dieta per perdere 5 kg invece andremo a rieducarci nell’alimentazione e ricreare condizioni adeguate affinché l’organismo si abitui alla nuova (e migliore) condizione alimentare.

Basterà seguire delle semplici regole che dovranno essere il punto cardine della nostra dieta:

  • Mai mangiare fuori pasto;
  • Rispetta i tre pasti principali, colazione, pranzo e cena con la concessione di un piccolo spuntino nel pomeriggio;
  • Eliminare alcolici e bevande gassate e zuccherate e sostituirli con tisane o centrifugati di verdura;
  • Bere in media due litri d’acqua al giorno;
  • Non digiunare;
  • Condire con moderazione i cibi, limitando l’olio extravergine d’oliva;
  • Mangiare frutta solo due volte al giorno;
  • Diminuire il consumo di pane o pasta, sostituirli con pane o pasta integrali o frutta e verdura;
  • Fare attività fisica e, in mancanza di tempo, camminare il più possibile;
  • Distinguere i pasti secondo l’alternanza tra primi piatti e secondi, mai consumarli nello stesso pasto.

Il programma della dieta per perdere 5 kg

Obiettivo fondamentale della prima parte della dieta sarà riattivare il metabolismo e lo faremo assumendo continuamente degli alimenti che hanno tra le loro funzioni principali proprio quella di velocizzare le attività metaboliche dell’organismo.

Ecco la dieta che bisognerà seguire per 2 settimane:

Lunedì

COLAZIONE: con un solo yogurt magro accompagnato da cereali. Da bere spremuta d’arancia.
PRANZO: con il petto di pollo cotto alla griglia e condito con limone e ad accompagnare un’insalata moderatamente condita con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.
SPUNTINO: da bere un tè o un caffè possibilmente amari o in alternativa, con stevia. Da mangiare un pezzetto di parmigiano.
CENA: Un pesce a piacere nella porzione massima di 200 grammi e cotto bollito. Accompagnare con verdura ed è concesso pane integrale nella misura di 30 grammi. A chiudere un frutto a piacere.

Martedì

COLAZIONE: concessa una tazza di latte scremato accompagnato da cereali.
PRANZO: un piatto di pasta con le verdure in una porzione da massimo 70 grammi.
SPUNTINO: Yogurt magro
CENA: carne rossa in una quantità non superiore a 150 grammi e per finire due mele.

Mercoledì

COLAZIONE: da bere una tazza di tè verde accompagnato da due fette biscottate integrali e per finire un bicchiere di spremuta di agrumi (arancia o pompelmo).
PRANZO: Lonza di maiale condita con succo di limone e crema di fave. Mangiare un frutto a piacere.
SPUNTINO: Una gustosa macedonia di frutta.
CENA: brodo vegetale con riso integrale, nella quantità massima di 40 grammi. Consumare infine un frutto a piacere.

Giovedì

COLAZIONE: Yogurt magro accompagnato da cereali e macedonia di frutta.
PRANZO: Un’insalata condita con tonno, succo di limone, olio extravergine d’oliva e pepe.
SPUNTINO: Da bere un tè verde e una fetta di pane integrale con sopra del formaggio fresco spalmabile.
CENA: Una fettina di carne bovina cotta alla pizzaiola, contorno di insalata di carote, un uovo sodo e consumare un frutto a piacere.

Venerdì

COLAZIONE: Un uovo sodo e da bere un caffè o un tè senza zucchero così come la spremuta d’arancia.
PRANZO: Pesce azzurro cotto a proprio piacimento con contorno patata bollita o al forno e insalata.
SPUNTINO: Macedonia di frutta
CENA: Salmone (massimo 150 grammi), pane tostato (massimo due fette) e un frutto a piacere.

Sabato

COLAZIONE: macedonia di frutta e da bere un succo di frutta
PRANZO: un piatto da 70 grammi di riso integrale e ad accompagnare insalata o verdura condita o cotta a piacere. Una mela per concludere.
SPUNTINO: Una mela cotta e un centrifugato di frutta e verdura.
CENA: Brodo vegetale e ad accompagnare verdura a piacere, cotta o condita come preferite.

Domenica

COLAZIONE: Due squisiti toast con l’avocado. Un frutto a piacere e una spremuta d’arancia.
PRANZO: Pasta al pomodoro (massimo 80 grammi) e a seguire un piatto di verdurine a piacere.
SPUNTINO: Macedonia di frutta fresca
CENA: Nasello bollito condito con limone e se vi piacciono, gli asparagi lessi (massimo due filetti di nasello). Come frutta un Kiwi.

Questa è la dieta per perdere 5 kg in due settimane, e seguendo questo schema (volendo potete anche variare da un giorno all’altro lo schema senza però variare gli alimenti contenuti in esso) otterrete senza troppi sacrifici dei risultati entusiasmanti che, proseguendo nel tempo, vi manterranno in forma e se vorrete proseguire nel dimagrimento, raggiungere risultati ancor più sorprendenti se volete perdere più chili.

Il corpo si abituerà alla vostra dieta e vi sentirete sempre più in forma.

error: Content is protected !!