Home / Diete / Dieta per perdere fino a 10 kg è possibile? Potenzialmente si, ma seguiti dal medico

Dieta per perdere fino a 10 kg è possibile? Potenzialmente si, ma seguiti dal medico

Dieta per perdere 10 kg

Oggi parleremo di un regime alimentare che permetta di perdere 10 kg in poco tempo. Partiamo subito con un presupposto: la decisione di perdere 10 kg non spetta totalmente a voi, ci spieghiamo meglio.

A livello visivo, senza avere nessuna conoscenza nell’ambito medico, né tanto meno nutrizionistico, possiamo anche pensare di avere 10 kg di troppo, ma non possiamo sapere quali sono i livelli di masse (grassa, muscolare, magra, acqua extracellulare).

Non sapete di cosa parliamo?

Il nostro peso non dipende essenzialmente dai kg persi o acquistati. Un esempio sono gli sportivi: arrivano a pesare più del normale non perché siano grassi ma perché hanno maggiore massa muscolare.

Se perdete un chilo non è sempre motivo di festeggiamento perché potrebbe essere 1 kg di massa magra, mentre la massa grassa continua imperterrita a rimanere intatta.

Per questo motivo, prima di iniziare qualsiasi dieta, parlate sempre con un nutrizionista, dietologo o dietista esperto che,attraverso calcoli, studi e analisi, vi saprà indicare i kg esatti da perdere e darvi una dieta adeguata per la vostra situazione,anche fisica.

Per questo motivo questo articolo vuole avere valore puramente esplicativo.

Valutare l’indice di massa corporea: il BMI

Prima di chiedere consiglio al medico esperto potete comunque valutare il vostro indice di massa corporea, il BMI, direttamente a casa vostra per vedere quanto il vostro peso si distacchi effettivamente da quello ideale.

L’indice di massa corporea, BMI o IMC in italiano, attraverso i valori soggettivi di altezza e peso vi dà un’indicazione generale riguardo il vostro normopeso ma non tiene conto di tutti i componenti che determinano la costituzione corporea, quindi il valore è puramente indicativo.

La costituzione corporea

Il calcolo del BMI però tiene conto solo di alcuni fattori importanti, ovvero del peso e dell’altezza, ma non degli altri fattori che comunque determinano e hanno un ruolo importante per quanto riguarda il peso corporeo e, di conseguenza, la sua perdita.

Per questo motivo c’è un secondo parametro di cui tener conto che va a studiare l’entità dello scheletro attraverso il valore della circonferenza, in cm, del polso non dominante.

Questi sono solo alcuni metodi per valutare a casa il vostro bisogno effettivo, o meno, di perdere 10 kg.

Ricordate però che è importante sapere anche i valori della massa magra, grassa, muscolare e dell’acqua extracellulare per poter lavorare adeguatamente sul proprio regime alimentare.

Questo è un lavoro che solo gli esperti possono fare.

Consigli utili

Possiamo anticiparvi alcuni consigli che di solito vengono dati per chi sta seguendo una dieta per perdere 10 kg:

  • Vanno assunti, nelle giuste proporzioni, tutti i macronutrienti essenziali per il proprio benessere;
  • Fate in modo che il vostro regime alimentare non crei valori elevati di insulina che, invece, devono rimanere bassi e costanti.

Ma questi sono solo piccoli e pochi consiglirispetto alla grande scelta che si pone davanti a voi:dieta fast o dieta più lunga ma sana?

Le diete “fast”

La dieta fast, come dice il termine, è un regime alimentare che permette di perdere maggior peso in meno tempo. Sembra essere un obiettivo meraviglioso ma non fatevi ingannare: non è tutto oro ciò che luccica!

Le diete fast seguono un regime alimentare estremo, solitamente senza donare educazione alimentare, creando il rischio di ingrassare subito e stancare la mente e il corpo perché non assumiamo abbastanza calorie giornaliere o macronutrienti in maniera equilibrata.

Diete sane e equilibrate

Sicuramente un’idea di dieta più lenta rispetto a quella sopracitata ma piano piano, grazie al suo carattere equilibrato che dona un’educazione alimentare, aiuta a perdere peso garantendo al corpo salute ebenessere. Ovviamente deve essere accompagnata anche da attività fisica.

Da parte nostra questa tipologia di dieta è totalmente consigliata, l’importante è che venga stilata da un medico esperto in base anche alla vostra situazione di salute.

Composizione della dieta

Se volete fare di testa vostra e non chiedere consiglio ad un esperto, sappiate almeno quali sono i valori e la composizione corretta che la vostra dieta dovrebbe avere così da poter perdere 10 kg senza debilitare troppo il corpo e la mente:

  • Fate 5 pasti al giorno:i tre principali più due spuntini per dare energia a metà mattina e metà pomeriggio.Mangiate poco tante volte.
  • La suddivisione delle calorie per pasto è la seguente: colazione 15%, spuntini 5%, pranzo 40% e cena 35%.

Mantenimento

Per fare in modo di perdere gradualmente il peso e garantire il mantenimento dei risultati raggiunti evitate, una volta persi i kg desiderati, di abbandonarvi ai piaceri del cibo e ricordate di mantenere un equilibrio nell’assunzione degli alimenti.

Certate di non dimagrire troppo in fretta o potrete avere grossi problemi di salute.

Obiettivo raggiunto!

Una volta che sarete riusciti a perdere i 10 kg in maniera, speriamo, salutare e benefica per il vostro organismo, potrete godervi il piacere di stare bene con voi stessi!

error: Content is protected !!