Home / Diete / Perdere 10 kg in una settimana: è davvero possibile?

Perdere 10 kg in una settimana: è davvero possibile?

Dieta per perdere 10 kg in una settimana come fare

Iniziamo con una premessa: perdere 10 kg in una settimana è una decisione altamente nociva e improduttiva.

Tuttavia, in questo articolo daremo dei consigli per chi comunque desidera perdere molto peso in poco tempo, magari perché vuole entrare in un vecchio abito strepitoso o in vistadi un evento molto importante.

Sappiate comunque che né noi né dei nutrizionisti ve lo consigliano.

La scelta però spetta a voi.

Cosa mangiare e evitare per perdere 10 kg in una settimana

Questi consigli per un regime alimentare drastico che vi permetta di perdere 10 kg in 7 giorni non sono da seguire perennemente: essendo una dieta così tanto ipocalorica e restrittiva non va seguita a lungo, serve solo per garantire il raggiungimento di un obiettivo, che ovviamente non rimarrà immutato nel tempo.

Queste tipologie di diete, infatti, permettono magari di perdere molto peso che però viene riacquistato in altrettanto breve tempo portando al cosiddetto effetto yoyo.

Vediamo quali sono i consigli e le regole da seguire passo per passo con attenzione:

  1. È importante bere al meno 3 litri di acqua al giorno per stimolare una corretta diuresi ed eliminare tossine e liquidi in eccesso così da velocizzare e stimolare la perdita di peso. Non solo, viene consigliato di bere di prima mattina a digiuno un po’ di acqua tiepida con limone, oppure durante tute la giornata si possono assumere anche infusi, tisane e tea: il tea verde in particolare è consigliato per stimolare la diuresi;
  2. L’acqua può trovarsi anche in molti alimenti che in questo caso sono particolarmente consigliati come i cetrioli, le zucchine, i pomodori e altre tipologie di frutta e verdura: ricche quindi di acqua e con poche, pochissime calorie. Utili soprattutto come spuntini da assumere a metà mattina e metà sera per calmare la fame senza permettervi di abbandonarvi alla tentazione del peccato della gola. La verdura può essere consumata, come anche la frutta, sia cruda che cotta, sia normalmente che attraverso minestre,frullati e centrifugati;
  3. Non abbandonatevi agli attacchi di fame se per caso siete costretti a mangiare fuori: o vi preparate il pasto direttamente a casa vostra o scegliete pietanze che rientrino nelle regole alimentari che dovete seguire perperdere tanto peso in poco tempo;
  4. I carboidrati, gli zuccheri e i farinacei sono totalmente, o quasi, da eliminare dalle proprie tavole perché aumentano i livelli di zuccheri nel sangue creando l’aumento di peso. Se proprio non potete fare a meno di assumerli,optate per la scelta integrale perché hanno maggiore quantità di fibre;
  5. Per dimagrire consistentemente in poco tempo il segreto sta nel bruciare più calorie rispetto al valore giornaliero assunto. Come fare? Attraverso attività fisica e controllando le calorie assunte. Siccome la mente è un luogo magico che funziona in maniera particolare, se i vostri occhi vedranno tanto cibo a tavola vorranno consumarlo, e ciò crea un apporto ingente di calorie, difficile da bruciare per intero, figuriamoci in una quantità maggiore! Per questo mettete solo il giusto quantitativo alimentare e calorico a tavola e vedrete che vi basterà;
  6. Assumete tante proteine, specialmente il pesce ricco di omega-3, i cosiddetti grassi buoni, e le carni, prettamente bianche perché più magre. Le proteine tendono a saziarci incrementando anche i livelli di massa muscolare nel corpo così che la pelle, provata da una perdita di peso ingente, si mantenga tonica grazie sia all’attività fisica che alle proteine assunte. Tenete conto però che una dieta così pesante, in effetti, non permette di far attività fisica perché potrebbe creare abbassamenti di pressione importanti e conseguenti svenimenti.

Sonno e stress: nemici della perdita di peso

Per riuscire a dimagrire dovete combattere lo stress, che porta spesso alle grosse abbuffate, e dovete cercare di dormire per 8 ore perché spesso il sonno crea desiderio di mangiare quasi come se fosse la risposta per avere più energia e svegliarsi durante la giornata.

Anche perché una mente stanca, sia per lo stress che per le poche ore di sonno effettive, ti porta a mangiare il primo pasto che trovi nel frigo o in una gastronomia e ti impigrisce a tal punto che di giorno in giorno rimandi l’attività fisica, e tutto ciò è molto controproducente.

Cercate quindi di dormire 8 ore a notte e di praticare un po’ di meditazione o yoga che potrà sicuramente aiutarvi a congiungervi col vostro io interiore, garantendovi più serenità e quindi affrontando al meglio qualsiasi dieta decidiate di seguire senza abbandonarvi al cibo grasso e confortante.

Dimagrire fast o adottare un nuovo stile di vita?

Cercate di adottare un nuovo stile di vita più salutare, che possa garantirvi un peso ideale, piuttosto che trovarvi all’ultimo a dover ricorrere a metodi drastici e sfiancanti per garantirvi la perdita di peso: il vostro fisico e la vostra mente ve ne saranno molto grati.

error: Content is protected !!